Come Dividere File MKV

Questa breve guida vi insegnerà come dividere grandi file MKV (Matroska), in modo che possano essere masterizzati su DVD multipli. MKV è un formato simile al contenitore di video AVI, nel senso che può contenere qualsiasi flusso audio o video, ma ha più funzioni rispetto ad AVI e ne rappresenta il vero successore. MKV è principalmente utilizzato per archiviare video H.264ad alta risoluzione. Questi video possono avere dimensioni ben oltre i 4 GB, quindi masterizzarli su DVD può diventare molto difficile.

Dividere un file MKV in più parti ha i suoi vantaggi. Il modo convenzionale per masterizzare file più grandi su un DVD è comprimere il file in file ZIP multipli. Il problema con questa operazione per i file MKV è che se si vuole guardare il video è necessario copiare i file ZIP dal vostro DVD sul disco rigido e poi estrarli. Questo è un processo in due passaggi che richiede tempo. Anche se il metodo funziona, non è certo il più conveniente.

Se invece si sceglie di dividere il file MKV, è possibile masterizzare i video direttamente su DVD e poi riprodurli dal DVD senza doverli prima estrarre o copiare i file sul tuo disco rigido. Inoltre, per riproduttori che supportano i file MKV collegati, se più file MKV risiedono nella stessa cartella, saranno perfettamente combinati quando si riproduce il primo file MKV. Questo significa che non si avrà una pausa evidente durante la transizione da una parte all’altra del video.

Un’altra applicazione di questa procedura è per chi desidera caricare un video su Youtube. Il problema è che con Youtube si ha una limitazione di 10 minuti. Siamo in grado di eludere questo fastidioso limite dividendo il video in più parti. Inoltre, se il video è un formato AVI o MP4, non bisogna preoccuparsi; si può semplicemente convertire il video in più file MKV senza alcuna perdita di qualità.

Installare MKV Toolnix con le impostazioni predefinite. Se avete scaricato l’archivio 7zip (.7z), è necessario il programma per estrarlo. Una volta estratto, è possibile eseguire il file .exe.

Eseguire MKV Merge GUI (mmg.exe)

Accanto ad Input file, fare clic su “add” e navigare le risorse del computer per individuare il file MKV si desidera dividere. Una volta trovato, premere Apri.

Vai sulla scheda Global.

Seleziona Enable Splitting

Scegli “after this size…”

Per questa parte, hai bisogno di una calcolatrice.
– Apri la calcolatrice dal menu di Windows e lasciatela aperta: vi servirà per i prossimi passaggi.
– Apri una finestra di esplora risorse dal menu di avvio e naviga il tuo hard disk alla ricerca del file MKV che vuoi dividere.
– Prendi nota delle dimensione del file. La dimensione del mio file MKV è 1.535.652 KB. È molto importante prendere nota della sua esatta dimensione, senza arrotondamento. Hai bisogno di essere quanto più precisa possibile per garantire il risultato desiderato.
– Inserisci il numero nella tua calcolatrice e dividilo per il numero delle parti nella quali desideri dividere il file. Nel mio caso, voglio dividerlo in 3 parti in modo che possa essere masterizzato su 3 CD e risultano parti di 511.884 KB. Questo è il numero da scrivere nel campo accanto a “after this size…” in MKV Merge.
– Accanto a “after this size…” digitare la dimensione dei file nei quali si desidera dividere il video. Assicurati di digitare il numero senza virgole e digitare la lettera K dopo il numero: se non lo fai MKV Merge assume automaticamente Byte e finiremo con 1 o 2 file molto piccoli e un file estremamente grande. Non fare questo errore! :)

Seleziona Link File. Se non fate questo, ogni MKV sarà indipendente e non verranno eseguiti automaticamente uno dopo l’altro dal tuo riproduttore durante la visione.
I file collegamenti a volte possono creare problemi con alcuni lettori hardware o software. A volte i file collegati possono riscontrare problemi nell’avanzamento veloce o nel posizionamento in un punto preciso del filmato. Programmi come Media Player Classic Homecinema per i media centre non manifestano questo tipo di inconvenienti, tuttavia persone che utilizzano riproduttori differente o lettori multimediali potrebbero incontrare problemi con questo tipo di opzione. Usare a proprio rischio o tenere presente questa nota in caso di problemi.

Accanto a “Max number of Files“, digitare il numero di file che si desidera creare. Nel mio caso, 3. Se si salta questo passaggio, si potrebbe finire con un file MKV con una dimensione di un paio di KB. Questo accade perché la divisione dei file MKV non è perfetta. Quando un video è diviso in più parti, a volte la prima parte può essere inferiore alla seconda (o viceversa). Ciò è dovuto a come funziona il processo di divisione. I video sono composti da keyframe e frame. I keyframe sono come istantanee di qualità perfetta, mentre i frame contengono meno informazioni. Un video non può essere diviso in un frame ma deve essere diviso esattamente in un keyframe. Se hai intenzione di dividere il video in 2 parti potresti ritrovarti con una terza di pochi KB. Per evitare ciò, è sufficiente digitare il numero di parti nelle quali si desidera dividere il video.

Accanto al Output Filename, aggiungere il nome del file con “_part”. Il vostro file dovrebbe essere simile a questo: some_file_part.mkv

Per impostazione predefinita, MKV Merge tenta di creare i file MKV nella stessa cartella con lo stesso nome. In breve, MKV Merge tenterà di sovrascrivere il file, il che si tradurrà in un errore. Con l’aggiunta di “_part”, non solo cambia il nome del file risultante, ma ti aiuta a distinguere tra un MKV in più parti e singolo.

Premere il tasto “Start Mux” per iniziare.

Se avete fatto tutto correttamente, dovrebbe iniziare a dividere il file MKV in più parti. Una volta finito, dovrai verificare se i file MKV risultanti vanno bene. Se il processo termina senza errori ed i file si visualizzano senza alcun problema è possibile eliminare il file originale MKV.

Note Importanti per la dimensione dei file

Assicurati di non dividere accidentalmente in file troppo che non risultino adatti a CD o DVD. La capacità tipica di un DVD+R è 4.482 MB (4.590.208 KB). Un dual layer DVD-R può misura 8.147 MB (8.343.424 KB). Ho masterizzato su DVD 4470MB senza problemi. I risultati possono variare.

Se il tuo riproduttore hardware o software non dovesse incontrare problemi con alcuni file MKV, potrebbe essere perché i file MKV contengono MPEG-4 AVC (H.264) livello 5.1 . Se questo è il caso, allora il video potrebbe non funzionare in alcuni decoder hardware o media player e dovranno essere riconvertiti. Questo processo richiede ore, anche per i computer più veloci. Se è necessario determinare se il video è di livello 5.1, è sufficiente aprire il video con un programma chiamato MediaInfo e cercare il suo “Format Profile” per vedere se riporta “High@L5.1″. Se il campo riporta High@L4.1 (o Main@L3.2), e nonostante questo non funziona nel vostro lettore allora ci deve essere qualcosa che non va con il video. Fai riferimento ad altre possibili soluzioni.

Se il video MKV che avete diviso non dovesse funzionare nei vostro media player hardware potrebbe essere dovuto a una recente modifica nella mkvtoolnix che implementa una funzione chiamata “Header Removal Compression”, non supportata da alcuni lettori. Tutte le versioni di MKVToolnix a partire dalle versioni 4.1.0 e più recenti usano “Header Removal Compression”, che è incaricato di mettere a video alcune tracce audio che occupano meno spazio per rendere il MKV file più piccolo. Una soluzione potrebbe essere quella di utilizzare una versione di MKVToolnix precedente a v4.1.0 o impostare in modo esplicito la “Compression scheme” (schema di compressione) per tutte le tracce video e audio a “none” (nessuna).